Fiscale

//Fiscale

Gestione in ambito IVA e IRAP.

Il settore fiscale, all’interno degli Enti Pubblici, è stato interessato negli ultimi anni da molteplici e rilevanti novità, che sono andate a rimodulare quello che era il percorso tracciato per una gestione ordinaria in ambito IVA e calcolo IRAP.

In merito all’IVA la gestione ordinaria è senz’altro caratterizzata dalla tenuta della contabilità accompagnata dalla compilazione dei registri degli acquisti, delle vendite e dei corrispettivi; il tutto nell’ottica di una corretta procedura che prenda in considerazione, qualora servisse, la gestione di contabilità separate con sezionali specifici. La determinazione dell’imposta eventualmente dovuta e la rendicontazione finale, leggasi come attività di elaborazione della liquidazione dell’IVA e del suo dichiarativo annuale, accompagnano la gestione ordinaria. Il tutto dovrà essere svolto tenendo in considerazione i diversi comportamenti da porre in essere quando si parla di split payment e/o reverse charge, di applicazione del visto di conformità per l’eventuale uso in compensazione del credito e della gestione delle comunicazioni straordinarie come, ad esempio, lo spesometro.

Altro elemento da prendere in considerazione è il calcolo IRAP. Sia che l’Ente abbia optato per il metodo istituzionale piuttosto che per quello misto o commerciale è importante sottolineare come, anche in questo caso, vi siano una serie di attività gestionali da porre in essere; attività che avranno la loro conclusione all’interno del dichiarativo che obbligatoriamente deve essere redatto e inoltrato.