Adeguamento Privacy2019-04-17T08:01:56+00:00

ADEGUAMENTO PRIVACY

Introduzione del principio dell’accountability.

Studio Sigaudo supporta l’Ente nell’adeguamento previsto dal Regolamento Europeo 2016/279 entrato in vigore a fine maggio 2018. I princìpi si articolano su due piani; il primo è quello delle disposizioni generali sui princìpi, il secondo è quello delle disposizioni specifiche, che riguardano certe categorie di dati o di soggetti interessati o che possono raggrupparsi in base al loro oggetto.

Per quanto riguarda le disposizioni generali queste hanno una valenza trasversale e devono essere rispettate in ogni fase dello sviluppo dei trattamenti e per ogni trattamento effettuato.

Vediamo quindi le disposizioni generali; il Regolamento prevede che i dati siano:

  • Trattati in modo lecito, corretto e trasparente

Lecito nel senso che il trattamento deve sempre rispettare la normativa, sia quella generale che quella specifica; corretto, ossia che il trattamento deve essere effettuato rispettando norme etiche e deontologiche “non codificate”, assicurando sempre il rispetto delle esigenze dei soggetti interessati; trasparente, in modo che sia costantemente tutelata la consapevolezza dell’interessato.

  • Raccolti per finalità determinate ed esplicite

Le finalità del trattamento devono essere predeterminate e chiare ed eventuali ulteriori trattamenti non devono avere finalità incompatibili con quella originaria.

  • Adeguati, pertinenti e limitati

È il principio della minimizzazione dei dati; compatibilmente alla finalità ricercata i dati devono essere ridotti al minimo, deve essere effettuato il minor numero di trattamenti, deve essere ridotto al minimo il numero di soggetti che operano i trattamenti e la conservazione deve essere il più possibile limitata nel tempo.

  • Esatti e aggiornati

Condizione essenziale per poter effettuare un trattamento è che i dati siano sempre esatti e aggiornati; questo prevede altresì che si proceda sempre alla cancellazione di quelli non più utili e all’aggiornamento costante di quelli utilizzati per il trattamento.

  • Conservati per un periodo di tempo limitato

Ci si collega al principio della minimizzazione citato precedentemente. I dati devono essere conservati per un periodo di tempo non eccedente quello necessario per raggiungere la finalità del trattamento. Ovviamente fanno eccezione i dati archiviati nel pubblico interesse, quelli per la ricerca scientifica e storica e per fini statistici.

  • Trattati con adeguate misure di sicurezza

Deve sempre essere garantita l’integrità e la riservatezza nel tempo del dato mettendo in campo tutte quelle misure di sicurezza, tecniche e organizzative, adeguate. Il dato deve sempre essere protetto, perché attraverso la protezione del dato passa la protezione della persona fisica a cui il dato si riferisce.

L’articolo che definisce i princìpi si conclude con l’introduzione del principio dell’accountability, o responsabilizzazione, concetto che, in un solo termine, attribuisce al titolare da una parte l’obbligo di rispettare quanto previsto dal Regolamento e dell’altra l’onere processuale della prova di averlo fatto.

Studio Sigaudo si offre per supportare l’Ente nelle seguenti attività: mappatura dei processi caratterizzanti l’attività dell’Ente, redazione registri dei trattamenti e documentazione complementare, analisi degli asset, valutazione dei rischi, definizione delle proposte di miglioramento, interventi formativi per il personale e infine assunzione incarico DPO.

Scarica la scheda in PDF
CONTATTACI ORA