Piano delle performance e valutazione2018-06-22T08:48:56+00:00

PIANO DELLE PERFORMANCE E VALUTAZIONE

Studio Sigaudo si offre per supportare l’Ente nel Piano delle performance e la valutazione.

L’art. 4 e l’art. 5 del D.Lgs. 150/2009 (Riforma Brunetta) collegano la misurazione e la valutazione delle performance ad uno specifico “ciclo di gestione”, suddiviso in sei fasi, la cui attuazione deve basarsi sul perseguimento di obiettivi che, oltre ad essere di facile misurazione, abbiano, tra le altre cose, un riscontro diretto con le necessità della collettività e degli organismi politici.

Uno strumento che ricoprirà un ruolo cardine all’interno dell’attuazione della riforma sarà il “Piano degli Obiettivi”.

Lo Studio offre i propri servizi al fine di accompagnare l’Ente nella stesura del piano, nel suo monitoraggio durante il periodo preso in esame e nella stesura conclusiva delle schede di consuntivazione.

La nostra offerta è così strutturata:

  • proporre al sindaco o all’organo di indirizzo politico-amministrativo, sulla base del sistema di cui all’articolo 7 del D.Lgs. 150/09, la valutazione annuale dei Responsabili del Servizio/incaricati di posizione organizzativa e l’attribuzione ad essi dei premi di cui al Titolo III del D.Lgs. medesimo;
  • monitorare il funzionamento complessivo del sistema di valutazione, trasparenza e dei controlli interni dell’Ente ed elabora una relazione annuale sullo stato degli stessi;
  • comunica tempestivamente le criticità riscontrate ai competenti organi interni di governo ed amministrazione dell’Ente, nonché alla Corte dei Conti, all’Ispettorato per la funzione pubblica e alla CIVIT;
  • garantire la correttezza dei processi di misurazione e valutazione nonché dell’utilizzo dei premi di cui al Titolo III, D.Lgs. 150/09, secondo quanto previsto dallo stesso decreto, dai contratti collettivi nazionali, dai contratti integrativi e dai regolamenti interni dell’Ente, nel rispetto del principio di valorizzazione del merito e della professionalità;
  • validare la relazione sulla performance dell’Ente di cui all’art. 10 del D.Lgs 150/09 e assicurarne la visibilità attraverso la pubblicazione sul sito istituzionale dell’amministrazione;
  • verificare i risultati e le buone pratiche in tema di pari opportunità;
  • curare, ove richiesto, con periodicità annuale, la realizzazione di indagini sul benessere organizzativo del personale dipendente dell’Ente.
  • garantire la corretta applicazione di linee guida, metodologie e strumenti predisposti dalla Commissione indipendente per la valutazione e la trasparenza delle amministrazioni pubbliche (CIVIT);
  • promuovere e attestare l’assolvimento degli obblighi di trasparenza previsti dal D.lgs. 150/2009;
  • fornire la consulenza in materia di valutazione del personale sia appartenente alle categorie A, B, C, che alle Posizioni Organizzative, qualora l’intervento sia richiesto dal Responsabile del Servizio;
  • sulla base dei livelli di performance attribuiti ai valutati secondo il sistema di valutazione di cui al Titolo II del D.Lgs n. 150/2009, compilare una graduatoria relativa alle valutazioni individuali dei responsabili dei servizi;
  • adeguamento e aggiornamento del vigente Regolamento sull’organizzazione degli Uffici e dei Servizi al D.Lgs. 150/2009 e s.m.i. (riforma Brunetta);
  • individuazione ed elaborazione del Piano degli obiettivi e delle relative schede di monitoraggio e rendicontazione;
  • provvedere alla eventuale valutazione degli anni pregressi, se richiesta.

 

Scarica la scheda in PDF
CONTATTACI ORA